lunedì 30 gennaio 2012

La vita di una cantante “del tempo di guerra”, è morta Yaffa Yarkoni


Yaffa Yarkoni visse la sua vita tra una guerra e l’altra, come molti israeliani, e prima di avere 20 anni era già vedova di guerra. Il suo primo marito infatti, Yossi Gustin, arruolato nella Brigata Ebraica, dopo due mesi che erano sposati morì in Italia. Il Caporale Gustin, del Primo Battaglione, cadde il 29 marzo 1945, nell’alta valle del Senio, nei pressi di Riolo. E’ sepolto a Piangipane (Ravenna).
Yaffa Yarkoni si portò dietro tutta la vita l’epiteto di cantante di guerra, che lei non amava. Ma in fondo, per quanto fosse un’etichetta,  non era priva di fondamento. Non solo perché cantò spesso per i soldati di Israele al fronte, ma soprattutto perché le sue canzoni hanno rappresentato, nel corso dei decenni, la colonna sonora delle vicende dello Stato in guerra, a partire dal 1948 con la guerra d’Indipendenza.

venerdì 27 gennaio 2012

A Osimo (Ancona)

...ricordo della Brigata...

"Mercoledì 01 febbraio 2012 alle ore 10, nella sede dell’ Itis Meucci di Castelfidardo, alla presenza del Presidente della Comunità Ebraica di Ancona Bruno Cohen, studenti e docenti potranno ascoltare le prolusioni di due autorevoli storici, il prof. Primo Fornaciari “In Memoria del soldato Mejler. La brigata ebraica in Italia” e il prof. Ruggero Giacomini “ Il movimento di liberazione nelle Marche” , a seguire assisteranno alla toccante cerimonia presieduta dal Ministro di Culto della Comunità Ebraica di Ancona Nahmiel Ahronne, nel corso della quale nel giardino dell’Istituto verrà piantato un albero, in ricordo dei “Giusti tra le nazioni”, tutti i non ebrei che, a rischio della propria vita, si sono assunti una responsabilità nei confronti del genocidio e hanno cercato di salvare vite di ebrei."